Categorie
Varie

Le quotazioni oro e il valore reale degli investimenti nei metalli preziosi

Oro e metalli preziosi per un investimento sicuro?

L’acquisto dell’oro e di altri metalli preziosi è una modalità antica di investimento che permette, a chi li compra, di sentirsi al sicuro da eventuali svalutazioni della carta moneta.

quotazione-oro-investimentoIl metallo prezioso su cui si investe maggiormente al giorno d’oggi è l’oro, anche se, proprio in quest’ultimo biennio, la quotazione oro ha subito un brusco calo dovuto ad una serie di movimenti politici ed economici delle potenze mondiali.

Sarebbe bene, quindi, prima di effettuare acquisti, conoscere il valore della quotazione oro che può far capire se investire i risparmi nei metalli preziosi, come l’oro appunto, ma anche l’argento, il platino o altro.

Ma come vengono utilizzati i vari metalli?

Quando si pensa ai metalli preziosi, si pensa spesso solo ed esclusivamente ai gioielli e non tutti sanno che essi vengono utilizzati in moltissimi campi ed industrie, come quella medica, quella elettronica e aerospaziale solo per citarne alcune.

Per questo, oltre all’oro, si possono effettuare investimenti in tutti quei metalli il cui prezzo e la cui importanza è dettata non tanto dalla politica mondiale, quanto dal progresso e dalla tecnologia.

La quotazione dell’oro oggi.

Chi vuole avvicinarsi al mercato dell’oro per effettuare investimenti sicuri e non rischiare di perdere i propri risparmi, dovrebbe informarsi con cura su quali siano le quotazioni dell’oro nel momento in cui si decide di effettuare gli acquisti o le vendite.

Nonostante gli abbattimenti del prezzo che questo metallo prezioso ha subito negli ultimi due anni, non di rado, negli ultimi mesi, si sono verificati incrementi dei prezzi nel breve periodo che hanno permesso di creare delle vere e proprie rotture sul trend generale.

Tali incrementi, però, hanno avuto la vita breve e spesso illuso chi non è completamente inserito nel mercato dell’oro. Infatti la quotazione oro è fortemente dipendente da una serie di fattori che sono strettamente connessi agli equilibri economici e finanziari nazionali ed internazionali.

Una diminuzione delle importazioni tra le nazioni che maggiormente utilizzano l’oro come risorsa ad esempio, creerebbe un calo del prezzo del metallo, cosa che si sta verificando in questi ultimi periodi e che, appunto, sta portando ad una svalutazione dell’oro stesso.

Investimenti nel lungo periodo.

Sicuramente, chi è interessato ad investire i propri risparmi nei metalli preziosi, troverebbe, in questo periodo, un momento favorevole all’acquisto, ma non alla vendita.

In Italia non è proprio semplice acquistare oro puro: i lingotti di grosse dimensioni e non lavorati sono infatti venduti nel nostro paese solo a scopo industriale. Esistono tuttavia altri tipi di lingotti, quelli che hanno dimensioni minori e presentano un minimo di lavorazione: vengono utilizzati come regali importanti o acqusitati da chi ama collezionare il metallo e quindi fa raccolte di questi lingotti e di moente d’oro.

Tuttavia l’oro in queste forme è considerato metallo lavorato e, pur potendo circolare liberamente nella nostra nazione, è soggetto al pagamento dell’IVA.

Non potendo contare direttamente sull’acquisto dell’oro, spesso può essere conveniente effettuare investimenti in società operanti nel ramo dell’oro o dei metalli preziosi, che rappresentano un modo indiretto e solitamente più vantaggioso di ottenere guadagni dall’oro nel lungo periodo.